L’attività di formazione prevede una introduzione alla modellazione numerica attraverso il codice alle differenze finite MODFLOW. Scopo principale della formazione è il raggiungimento di una adeguata dimestichezza con concetti base e metodi, in modo che, avendo a disposizione un modello già costruito, sia possibile:
- modificare le condizioni al contorno del modello (variare prelievi, ricarica areale, ecc.);
- risolvere eventuali problemi di convergenza;
- modificare le impostazioni temporali;
- produrre e valutare simulazioni e scenari.
Il corso copre comunque anche le fasi di costruzione da zero di un modello e sua calibrazione in modo che, con la dovuta pratica e pazienza, sia anche possibile avere gli strumenti per costruire modelli ex-novo.
Le lezioni avverranno in remoto. Il monte orario complessivo previsto è di 30 ore di lezione frontale.